Addominoplastica

L’addominoplastica non è un intervento per perdere peso, ma serve a distendere la parete addominale migliorandone l’aspetto.

Questo tipo di intervento si può eseguire in associazione ad altri interventi di chirurgia estetica come la lipoaspirazione.

CANDIDATI

Persone che hanno:

  • eccesso di pelle in regione addominale
  • debolezza della parete muscolare in seguito a gravidanze
  • smagliature nella parte inferiore dell’addome
  • irregolarità dell’addome

L'INTERVENTO

Si esegue in anestesia generale e richiede una notte di ricovero, mentre la durata e varia in genere varia da 2 a 3 ore e dipende dalla quantità di cute e grasso da asportare.

Vengono inseriti due drenaggi che verranno rimossi dopo 48/72 ore in base alla quantità di raccolta siero-ematica.

Le suture sono eseguite con punti riassorbibili che non necessitano di essere asportati.

POST OPERATORIO

Dopo l’intervento viene eseguita una medicazione compressiva e applicata una guaina elastica che dovrà essere mantenuta per almeno un mese per prevenire la formazione di raccolte ematiche o sierose e facilitare la guarigione.

A distanza di 5 giorni sarà necessaria una prima medicazione, una seconda a distanza di 14 giorni cui seguiranno dei controlli nei mesi successivi.

Per due settimane si richiede riposo assoluto, mentre dalla terza si può iniziare una graduale ripresa delle normali attività.

Liposcultura

Permette di eliminare definitivamente gli accumuli localizzati di grasso resistenti alla dieta e all’esercizio fisico

CANDIDATI

Persone che hanno un eccesso di grasso su:

  • collo
  • braccia
  • addome e fianchi
  • glutei
  • cosce
  • caviglie

L'INTERVENTO

Può essere eseguito in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale; nella maggior parte dei casi in regime di day-surgery e solo in casi particolari richiede il ricovero di una notte.

La durata varia a seconda del numero delle aree da trattare e dalla quantità di grasso da aspirare, comunque mediamente varia da un ora a 3 ore.

POST OPERATORIO

Il dolore post operatorio, per lo più assente, dipende dalla quantità di grasso che viene aspirato, dalla soglia del dolore del paziente e dalle zone trattate.

Lividi e gonfiore dipendono dal volume di grasso aspirato:

  • i lividi si riassorbono completamente nel giro di due settimane;
  • la maggior parte dell’edema si riassorbe nelle prime 4-6 settimane fino a scomparire del tutto in 5-6 mesi.

Per vedere il risultato definitivo di una liposcultura bisogna attendere 6 mesi, mentre si può tornare all’attività lavorativa nel giro di pochi giorni e riprendere l'attività quotidiana in 1 - 2 settimane. Per riprendere l’attività sportiva bisognerà attendere la terza settimana.

Non trattandosi di un intervento definitivo, perché non si riformi il grasso occorrerà seguire uno stile di vita equilibrato e sano.

In alcuni casi è previsto un piccolo ritocco a distanza di 6 mesi di piccola entità ed in anestesia locale.

Lifting cosce e braccia

Si ricorre a questa tipologia di intervento spesso dopo una massiva perdita di peso conseguente a diete o alla chirurgia dell’obesità che creano locali eccessi di cute.

CANDIDATI

Persone che hanno:

  • eccesso in seguito a calo ponderale a seguito di dieta drastica
  • eccesso cutaneo in seguito ad invecchiamento
  • eccesso cutaneo in seguito a liposuzione

INTERVENTO

L’intervento si esegue in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale. A seconda della quantità di cute da rimuovere può essere effettuato in regime di day-surgery o può richiedere una notte di ricovero. L’intervento dura da due a tre ore a seconda dei casi
Vengono posizionati dei drenaggi superficiali che verranno rimossi dopo 48/72 ore

POST INTERVENTO

Viene applicata una guaina elastica che dovrà essere mantenuta per 4 settimane.
Dopo l’intervento è necessario riposo assoluto per due settimane e dalla terza si può iniziare una graduale ripresa delle ordinarie attività, inoltre sarà necessaria una prima medicazione a distanza di 5 giorni ed una seconda a distanza di 14 giorni cui seguiranno controlli nei mesi successivi.

Aumento dei glutei

Oggi è possibile correggere il difetto del gluteo piatto con l’introduzione di protesi oppure con il trapianto di grasso (Lipofilling).

LIPOFILLING

E' un intervento chirurgico diventato oggi una delle tecniche più diffuse per aumentare e rimodellare glutei e polpacci, utilizzando il tessuto adiposo della paziente.
Le cicatrici nelle zone di prelievo sono simili a quelle della liposcultura (0,5-1 cm), mentre sul viso sono talmente piccole da non avere neppure bisogno dei punti di sutura.
Dopo pochi giorni è possibile tornare alle proprie attività quotidiane, ma é preferibile non esporsi al sole per circa 3 settimane.

INTERVENTO

A seconda dei casi la durata dell’l’intervento varia da 2 a 3 ore e e si può eseguire sia in anestesia locale con sedazione che in anestesia generale a seconda anche delle preferenze della paziente.
Il grasso può essere prelevato da diverse regioni del corpo (addome fianchi, cosce) e dopo essere stato purificato viene inserito sia nel tessuto muscolare che sottocutaneo.

POST INTERVENTO

Non essendo un intervento doloroso, eventuali gongiori e lividi verranno riassorbiti nel giro di 2-3 settimane e si potrà riprendere la normale attività quotidiana dopo una settimana; mentre quella sportiva dopo 4-6 settimane.

Body Tite

Se il grado di rilassamento dei tessuti non e' molto elevato si puo' prendere in considerazione di utilizzare una modernissima apparecchiatura BODYTITE che ha rivoluzionato numerosi interventi chirurgici evitando spesso cicatrici poco gradevoli.

RFAL (Radio Frequency Assisted Liposuction)

Si tratta di una nuova tecnologia che emettendo una radiofrequenza bipolare effettua simultaneamente una lipolisi controllata elettronicamente da un computer con effetto coagulativo e retrazione dei tessuti, dando origine ad un vero e proprio lifting dei tessuti senza rischi di bruciature o distorsioni dei tessuti.

Questo tipo di trattamento chirurgico puo' essere associato alla liposuzione in tutti quei pazienti che presentano delle adiposita' localizzate contemporaneamente al rilassamento cutaneo moderato.

CANDIDATI

Possono essere trattati tutti i pazienti che presentano un moderato ma non eccessivo rilassamento cutaneo di tutti i distretti corporei in cui normalmente si effettua una resezione chirurgica (asportazione parziale).

INTERVENTO

Questo tipo di trattamento chirurgico puo' essere associato alla liposuzione in tutti quei pazienti che presentano delle adiposità

localizzate contemporaneamente al rilassamento cutaneo moderato.

L'operazione si effettua in anestesia locale con una sedazione leggera che permette il ritorno alla vita sociale immediato senza la necessita' di alcun ricovero.

Piccoli interventi di lipoaspirazione con RFAL possono essere eseguiti nell'ambulatorio del vostro chirurgo plastico in anestesia locale.

Potrete lasciare l'ambulatorio subito dopo l'intervento.

Una particolare tecnica da noi impiegata, prevede l'iniezione di un liquido anestetico nella zona da operare, e riduce così la necessita' di un'anestesia totale anche in interventi di media entita'. Interventi di maggiore entita' necessitano di un'anestesia totale. Liposuzione su fianchi e gambe possono essere eseguite anche con un'anestesia spinale.

Le analisi preoperatorie, così come la visita dall'anestesista sono obbligatori.

POST INTERVENTO

Dopo il trattamento viene sempre applicata una medicazione con guaina compressiva che deve essere tenuta nella sede trattata per almeno 3-4 settimane .

La funzione della guaina compressiva ha lo scopo di evitare la formazione di ematomi e al tempo stesso ricompattare i tessuti rimodellati in maniera uniforme.

Subito dopo l'intervento bisogna aspettarsi leggeri dolori e piccoli ematomi, ma questi sintomi regrediscono entro pochi giorni o settimane.

Il risultato finale e' valutabile non prima di 6-9 mesi dall'intervento.

I punti di sutura si tolgono dopo una settimana.

Le cicatrici sbiadiscono nel tempo e diventeranno quasi invisibili.

Share by: